Il Mio Pensiero

Reply

Precipita aereo militare a Pisa: 5 morti

« Older   Newer »
CAT_IMG Posted on 23/11/2009, 20:38           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,225
Reputation:
+214

Status:


Precipita aereo militare a Pisa: 5 morti
È caduto durante un volo di addestramento.
Trovati già tutti i corpi. Il velivolo finito sulla ferrovia



image



PISA - Un C130 dell’aeronautica militare è precipitato a Pisa. Cinque le vittime. «L'aereo è decollato alle 14.10 e subito dopo c'è stato il crash» spiega l'ufficio stampa dell'aeronautica militare. L'incidente è avvenuto in località Le Rene, vicino a Coltano. L'aereo è caduto in parte sulla linea ferroviaria Pisa-Collesalvetti-Cecina, una tratta secondaria della linea tirrenica. I resti dell'aereo sono sparsi in un raggio di circa 150 metri.

VITTIME
- A bordo del velivolo caduto c'erano 5 militari i cui cadaveri sono stati ritrovati tra i rottami. Erano tutti in servizio alla 46esima brigata aerea di Pisa: si tratta - rende noto l'Aeronautica Militare - del maggiore pilota Bruno Cavezzana, 40 anni, di Trieste, del tenente pilota Gianluca Minichino, 28 anni, di Napoli, del tenente pilota Salvatore Bidello, 30 anni, di Sorrento (Napoli), del maresciallo Maurizio Ton, 44 anni, di Pisa e del maresciallo Gianluca Larice, 39 anni, di Mestre (Venezia).

LA DINAMICA - Il velivolo sarebbe precipitato da un'altezza che i responsabili dell'Aeronautica militare ipotizzano possa essere stata di 100-150 metri e dopo il primo decollo. Il generale Stefano Fort, comandante della 46esima Brigata Aerea ha spiegato che, a differenza di quanto ipotizzato in un primo momento, l'incidente non è avvenuto durante una manovra «touch and go». Dopo essersi alzato in volo l'aereo ha virato verso sinistra poi si è inclinato sulla destra ed è precipitato. Fort ha detto che al momento non è possibile fare ipotesi sulle cause dell'incidente, spiegando che l'aereo era «ineccepibile dal punto di vista manutentivo e perfetto in tutti i suoi componenti». A comandare il volo era il pilota Bruno Cavezzana ma è ancora da chiarire se ai comandi ci fosse lui o uno dei due allievi, Gianluca Minichino o Salvatore Bidello. Fort ha poi aggiunto che sono ancora in corso le fasi di recupero dei corpi (che saranno portati nella camera mortuaria della base aerea) e delle due scatole nere.

LINEA FERROVIARIA - I rottami dell'aereo sono sparsi, come detto, in parte anche sulla linea ferroviaria tirrenica, ma i collegamenti in treno non sono però interrotti: la linea ferroviaria, che termina nella stazione centrale della città, ha infatti una «linea gemella» che passa più a ovest, verso il mare, e che arriva nelle stazioni a nord di Pisa. Proprio questa tratta è rimasta interrotta per circa un’ora dopo l’incidente, ma ora è di nuovo funzionante. Ferrovie dello Stato informa che la circolazione ferroviaria, tra le stazioni di Pisa e Livorno, è al momento ancora perturbata, dopo essere stata del tutto sospesa per circa un’ora, dalle 14.05 alle 15.05. Al momento tutti i treni a lunga e media percorrenza della linea Tirrenica Roma – Genova transitano e fanno servizio nella stazione di Pisa S. Rossore. Da lì i viaggiatori possono raggiungere Pisa Centrale utilizzando i treni del trasporto metropolitano.

CORDOGLIO - Cordoglio all'Aeronautica militare e alle famiglie delle vittime è stato espresso da tutte le forze politiche. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, appresa la notizia del tragico incidente aereo, ha inviato un messaggio al Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Vincenzo Camporini, chiedendogli di rendersi interprete presso la Forza Armata e le famiglie dei caduti dei suoi «sentimenti di profondo cordoglio e di affettuosa vicinanza». Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi ha espresso al ministro della Difesa, Ignazio La Russa, le sue condoglianze. I presidenti di Senato e Camera Renato Schifani e Gianfranco Fini hanno inviato un messaggio inviato al Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale Daniele Tei. Analogo cordoglio è stato espresso da tutti i senatori del Pd del Pdl e dal segretario dell'Udc Lorenzo Cesa a nome del suo partito.


Fonte

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
0 replies since 23/11/2009, 20:38
 
Reply