Il Mio Pensiero

Reply

SUPERENALOTTO

« Older   Newer »
CAT_IMG Posted on 18/7/2009, 19:44           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, in palio 97,8 milioni
Caccia al «6» che manca dal 31 gennaio.


MILANO - La cifra è ormai vicina ai 100 milioni di euro., 97,8 per la precisione E' il jackpot in palio per chi indovina i numeri del «6» dell'estrazione di questa sera al Superenalotto. Con in ballo una cifra del genere, è cresciuta la frenesia del gioco con code alle ricevitorie, cnhe di stranieri (francesi, croati, sloveni, tedeschi), che tentano la sorte giocando nelle ricevitorie di frontiera. Cn il Jackpot in crescita, luglio ha segnato un forte aumento di giocate: oltre 358 milioni di combinazioni, per un totale di 180 milioni di euro puntati. Ma il record di vincita più alta di tutti i tempi appartiene ancora ai 100,7 milioni finiti a Catania nell'ottobre dello scorso anno. Il 6 manca dallo scorso 31 gennaio, ma non è ancora il primato assoluto: il jackpot rimasto più a lungo senza padrone risale sempre alla vincita da 100 milioni di Catania: il «6» mancò dal 26 aprile al 23 ottobre 2008, per un totale di ben 77 concorsi.

NEL RESTO DEL MONDO - Il «6» guida la classifica dei jackpot più alti del mondo. Vale, infatti, quasi il doppio dell'Euromillions, la lotteria europea diffusa in nove Stati che nel concorso di venerdì prossimo metterà sul piatto non più di 57 milioni. E supera pure i concorsi a stelle e strisce Powerball e Mega Millions, con il primo che offre poco meno di 35 milioni di euro e il secondo che non raggiunge neanche i 20 milioni. E con un jackpot vicino ai 100 milioni di euro, secondo quanto riferisce Agipronews, l'Italia diventa terra di conquista per giocatori di mezza Europa (francesi, croati, sloveni, tedeschi), che in queste ore stanno dando l'assalto alle ricevitorie di frontiera: giocano decine e decine di schedine e fanno ritorno in patria, con un sogno milionario custodito gelosamente in tasca.

L'INCASSO DEL PREMIO - Qualora venisse centrato il "6", il vincitore del jackpot milionario non potrà incassare da subito il premio. Secondo il regolamento Sisal in tema di riscossione vincite, infatti, per premi superiori ai 52 mila euro si dovrà inoltrare la scheda di gioco vincente all’ufficio premi della Direzione Generale, a Milano, che effettuerà il pagamento dal 61 giorno dalla data di effettuazione del concorso a quota definitiva più gli interessi al netto di spese. Ciò vuol dire che tra due mesi il vincitore potrà anche contare su un surplus quantificabile tra i 150 mila e i 200 mila euro, a seconda dei tassi di interesse applicati dalle banche. Anche se dovesse essere centrato stasera, i giocatori del SuperEnalotto potranno ritrovarsi nel prossimo concorso con un jackpot già a 20 milioni di euro. Merito del nuovo regolamento introdotto nel giugno 2008, che prevede come il 50% del montepremi del "5+" vada ad accrescere il jackpot del "6" in palio, mentre il restante 50% va a formare il montepremi di ripartenza, che dunque riparte più ricco. Decine di milioni di combinazioni giocate ad ogni concorso, ma il "6" continua a sfuggire alla cattura. Il perché ha una sua spiegazione statistica. C’è infatti una sola probabilità su 622 milioni - come ricorda Agipronews - di centrare matematicamente il "6". Per l’esattezza, una ogni 622.614.630 combinazioni. In pratica, realizzare un "6" è, numeri alla mano, 14 volte più difficile che centrare una cinquina al Lotto.

www.corriere.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 18/7/2009, 21:05           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto: nessun 6 ne' 5+

Combinazione: 4, 32, 34, 56, 61, 82 Jolly: 81 SuperStar: 6


(ANSA) -
ROMA, 18 LUG - Nessun 6, ne' 5+ al concorso di questa sera (n. 86) del Superenalotto. Questa la combinazione vincente del concorso odierno del Superenalotto: 4 - 32 - 34 - 56 - 61 - 82. Jolly: 81; SuperStar: 6. I vincitori con 5 punti sono 38, ciascuno dei quali incassa 35.105,20 euro. Il jackpot per il 6 per il prossimo concorso sale a 100.000.000,00 euro.


www.ansa.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 19/7/2009, 11:26           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto: nessun 6 o 5+1
Il Jackpot di martedì prossimo sale a circa 100 milioni di euro

ROMA - Nessun 6 né 5+1 al concorso odierno del Superenalotto. Questa la combinazione vincente: 4, 32, 34, 56, 61, 82. Numero Jolly 81. Numero Superstar 6.



IL PROSSIMO CONCORSO - Sfuggito alla cattura anche nel turno di sabato, nel primo appuntamento della settimana il Jackpot metterà sul piatto l’incredibile cifra di 100 milioni di euro, la seconda vincita più alta di sempre, a una soffio dal primato dei 100,7 milioni di euro finiti a Catania nell’ottobre dello scorso anno. L’ultima vincita di prima categoria di questo 2009 risale ormai allo scorso 31 gennaio, quando cinque giocatori si spartirono un bottino da quasi 40 milioni. Nel concorso odierno nulla di fatto in tema di "5+", mentre sono stati 38 i fortunati "5", ad ognuno dei quali sono andati oltre 35 mila euro. In testa alla classifica dei numeri maggiormente ritardatari nella combinazione vincente troviamo il 49, che manca dallo scorso 3 febbraio e conta 71 turni di latitanza, seguito dal 70.

NEL RESTO DEL MONDO - Il «6» guida ora la classifica dei jackpot più alti del mondo. Vale, infatti, quasi il doppio dell'Euromillions, la lotteria europea diffusa in nove Stati che nel concorso di venerdì prossimo metterà sul piatto non più di 57 milioni. E supera pure i concorsi a stelle e strisce Powerball e Mega Millions, con il primo che offre poco meno di 35 milioni di euro e il secondo che non raggiunge neanche i 20 milioni. E con un jackpot vicino ai 100 milioni di euro l'Italia diventa sempre più terra di conquista per giocatori di mezza Europa (francesi, croati, sloveni, tedeschi), che daranno ancora una volta l'assalto alle ricevitorie di frontiera: giocano decine e decine di schedine e fanno ritorno in patria, con un sogno milionario custodito gelosamente in tasca.

www.corriere.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 21/7/2009, 16:24           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, vincere è più difficile
che avere per figlie tre gemelle-conigliette
Scienza e probabilità: perché si è portati a giocare anche se la possibilità di centrare il sei è bassissima



Nelle sue lezioni di filosofia della probabilità del 1979 il grande Bruno de Finetti amava ricordare che «Corrado Gini (che è stato fondatore e presidente dell’Istituto Centrale di Statistica) osservava ironicamente: poiché il verificarsi di un evento di probabilità molto piccola è sempre poco credibile, il vincitore della lotteria dovrebbe venire arrestato!». Il motivo era che, essendo la probabilità che il vincitore fosse proprio lui così piccola — diciamo uno su un milione — si poteva sempre sospettare che ce l’avesse fatta grazie a un imbroglio.

Gli esperti ci assicurano che nella lotteria della vita uno su un milione è approssimativamente la probabilità di un parto trigemellare monozigote (se poi volete che siano tutte femmine e bellissime come le ragazze-conigliette della famiglia Dahm, «vincere» è ancora più difficile, si arriva a una probabilità all’incirca sui 200 milioni). Ma tutto questo è poca cosa rispetto all’imbroccare la sestina del SuperEnalotto, dove si stima che la probabilità di successo sia almeno tre volte più piccola, cioè inferiore a uno diviso seicento e rotti milioni. Durissima la sfida, altissimo il premio: mi dicono, attorno ai cento milioni di euro! Chissà che pena avrebbe comminato Gini all'incauto vincitore!

Scherzi a parte, Bruno de Finetti usava questo «paradosso del lotto» per mostrare come lo studio delle probabilità e le stesse componenti psicologiche soggettive che ci portano all’azzardo possano fornirci un’utile guida nella vita, purché si rinunci a cercarvi un’infallibile «ricetta» per domare la dea Fortuna. Del resto, «quante cose facciamo per l’incerto», diceva nel Seicento il matematico, filosofo e teologo Blaise Pascal: viaggi per terra e per mare, investimenti commerciali, persino guerre e rivoluzioni. Perché non tenerne conto anche quando è in gioco «la salvezza della nostra anima»? Scommettere si deve, anche su Dio. E per Pascal era meglio puntare sul Signore, in quanto il guadagno infinito che si sarebbe ottenuto se Dio esiste sarebbe stato sempre superiore alla perdita finita dei beni mondani che si sarebbe subito se Lui non fosse esistito! E persino Dio ha fatto delle scommesse: almeno stando ai cosmologi, per i quali «in un tempo molto lontano» avrebbe imbroccato i valori giusti delle costanti fisiche che hanno consentito l’espansione dell’universo, l’emergere della vita e persino la comparsa di alcuni soggetti capaci di porsi domande (si spera) intelligenti sul mondo e su se stessi, cioè noi esseri umani.

Tutto perché gli eventi in questione sono altamente improbabili, ma non impossibili: a meno che non si voglia gettare in galera persino l'Onnipotente (ma lui saprebbe come spezzare ogni catena). Dunque, anche se i teorici delle probabilità, che usano come esempi gli «Enalotto» di tutto il mondo, ci ammoniscono che la speranza di farcela è «praticamente vana», non sono affatto da biasimare coloro che ci provano. Come ha scritto recentemente Ian Hacking, uno dei più brillanti esperti internazionali di logica, «chi acquista una schedina, compra non solo la remota possibilità di vincere tanto denaro, ma anche un’emozione, una fantasia… Semmai è da biasimare un mondo in cui per molti questo è l’unico modo di far entrare un po’ di speranza nella propria vita».

GIULIO GIORELLO

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 22/7/2009, 00:52           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


SUPERENALOTTO: NESSUN 6, DUE 5+.
JACKPOT A 102,5 MLN



ROMA - Nessun 6, ma due 5+ da poco meno di un milione di euro ciascuno al concorso n. 87 del Superenalotto. Il jackpot per il 6 per il prossimo concorso sale a 102.500.000,00, che rappresenta il record di vincite del concorso di casa Sisal.

Ambedue i 5+ sono stati realizzati in Lombardia: il primo presso la tabaccheria di via Roma di Turbigo, in provincia di Milano. Il secondo presso il bar Passaparola di via Silone a Settimo Milanese. Ciascun 5+ vince 963.164,32 euro. I vincitori con 5 punti sono 48, ciascuno incassa 30.098,89 euro. Grazie alla febbre del jackpot del 6 continuano a crescere giocate e montepremi: nel concorso odierno sono state giocate 55,5 milioni di combinazione superenalotto e 21,8 milioni di combinazioni superstar. Il montepremi del concorso è arrivato a quasi 10 mln.

Questa la combinazione vincente del concorso odierno: 27 - 32 - 40 - 49 - 75 - 82. Jolly: 5; SuperStar: 84.

LOTTERIA ITALIA: NON INCASSATO IL PRIMO PREMIO DA 5 MILIONI - Non è stato riscosso il primo premio della Lotteria Italia 2008/2009 da 5 milioni di euro, venduto a Roma. E' scaduto ieri, infatti, il termine ultimo per le richieste di pagamento dei biglietti vincenti e quest'anno l'ammontare dei premi non riscossi è di circa 7 milioni di euro. Si tratta - rende noto l'agenzia specializzata Agicos - della prima volta nella storia recente della Lotteria Italia che non viene riscosso il primo premio. Non ritirato anche il premio da 1,2 milioni venduto in provincia di Viterbo. I soldi non riscossi torneranno ora nelle casse dello Stato.

Con i 7 milioni non riscossi nell'edizione 2008/2009, dal 2002 a oggi gli italiani hanno "dimenticato" di incassare premi della Lotteria Italia per una somma pari a 17 milioni di euro, secondo il conto dell'agenzia specializzata Agipronews.

I premi non riscossi della Lotteria Italia e delle altre lotterie nazionali "sono attribuiti all'erario", come recita l'articolo 29 ter della legge 30 del 28 febbraio 1997. Ma non è sempre stato così. Una precedente legge del 1950 stabiliva che i premi di prima categoria non riscossi andavano a finire nel fondo riserva lotterie per rimpinguare la massa premi di altre estrazioni; gli altri premi non riscossi servivano per fondi di diverse destinazioni, tra le quali i fondi previdenziali dei dipendenti dei ministeri del Tesoro e delle Finanze. Proprio una polemica politica portò nel 1997 al cambiamento delle regole, recepite dalla legge 30 di recepimento delle novità "in materia tributaria, finanziaria e contabile a completamento della manovra di finanza pubblica per l'anno 1997".

Anche nell'edizione 2007-2008 della Lotteria Italia, alcuni vincitori sono riusciti a dimenticare di ritirare il premio. In totale, infatti, nell'edizione dello scorso anno non sono stati riscossi 21 premi per un importo complessivo di 780 mila euro. Da segnalare soprattutto il premio da 200 mila euro, assegnato con il biglietto A079842, venduto a Castrocielo, in provincia di Frosinone, in un autogrill dell'autostrada A2 Roma-Napoli. Anche in questo caso il Lazio si é distinto come la regione con i giocatori più smemorati.

Nell'edizione 2006-2007 della Lotteria Italia nelle casse dello Stato rimasero infatti 1.125.000 euro frutto di premi non riscossi. In particolare non trovarono padrone due premi da 250 mila euro, due da 50 mila euro e ben 21 da 25 mila euro. Nella Lotteria Italia 2005-2006 risultarono non riscossi 325 mila euro. A mancare all'appello anche il titolare del biglietto E 053414, vincitore di un premio di seconda categoria da ben 200.000 euro. Andando a ritroso negli anni, nel 2005, con le Lotterie Nazionali non vennero incassati premi per un milione e 250 mila euro, di cui 745.000 euro non ritirati alla Lotteria Italia 2004-2005 e tra i quali spiccava quello da 300.000 euro venduto a Chieuti in provincia di Foggia. Nel biennio 2003-2004, invece, non sono stati riscossi premi per oltre 5,1 milioni di euro. Nel dettaglio, nel 2003 gli appassionati hanno dimenticato vincite alle Lotterie per 3,96 milioni di euro, mentre nel 2004 per 1,16 milioni.

.ansa.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 23/7/2009, 18:49           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Nuovo jackpot record: 102,5 milioni
Chi centrasse il «6» al Superenalotto realizzerebbe
la vincita più alta di tutti i tempi in Italia



MILANO - Nuovo record storico per il Jackpot del Superenalotto, che si presenta, per l'appuntamento di giovedì, con una dote pari a 102,5 milioni di euro. Lo sottolinea la Sisal, ricordando che è stata dunque raggiunta e superata la vincita di Catania del 23 ottobre scorso, il cui «6» aveva fruttato 100 milioni di euro. Nell'ultimo concorso si sono registrate quasi 374mila vincite complessive che hanno fruttato oltre 11,9 milioni di euro. Ricco bottino per la fortunata provincia milanese che ha messo a segno due vincite con punti 5+ da 963mila euro ciascuna, registrate a Settimo Milanese e Turbigo. Nell'ultima settimana Superenalotto ha premiato oltre 941mila vincite con oltre 24 milioni di euro, praticamente quasi 2 vincite al secondo (1,56).

Dall'inizio dell'anno Superenalotto ha distribuito vincite complessive per quasi 484 milioni di euro, con una raccolta complessiva di quasi 1,517 miliardi di euro e con una giocata media che si è comunque mantenuta a 2,71 euro. L'attuale jackpot in palio è l'89esimo premio di prima categoria nella storia del Superenalotto. Complessivamente, in oltre undici anni, solo i «6» hanno dispensato ai giocatori vincite per un totale di 1 miliardo e 865 milioni di euro. L'anno d'oro è stato il 2008 con 5 vincite da «6» che hanno fruttato premi per 229,4 milioni di euro. Sempre nel 2008, si sono registrate vincite complessive per oltre 964 milioni di euro, con una raccolta complessiva di 2,5 miliardi di euro.

Il jackpot è in fuga dallo scorso 31 gennaio, quando Rovigo Mondovì (Cuneo), Montesilvano (Pesaro), Forte dei Marmi (Lucca), Minerbio (Bologna) si sono spartite un bottino da 39,7 milioni di euro. Il primo «6» della storia fu centrato il 17 gennaio del 1998 a Poncarale, in provincia di Brescia, per una vincita superiore a 11,8 miliardi delle vecchie lire. Il Superenalotto era nato appena un mese e mezzo prima, il 3 dicembre 1997.

www.corriere.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 23/7/2009, 20:23           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, ecco la combinazione

Ecco la combinazione del concorso di oggi del Superenalotto con un jackpot da 102 milioni. I numeri: 9, 12 ,72, 69, 60, 80. Jolly: 2; superstar: 80.


Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 23/7/2009, 21:15           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


SuperEnalotto, il 6 tarda ancora
Jackpot: nuovo record a 105 milioni

Il Jackpot record da 102 milioni di euro non è stato assegnato
A Roma assegnato un 5+1 da 2 milioni nel quartiere La Pisana


ROMA - Il 6 tarda ancora. Il jackpot record di 102,5 milioni di euro non è stato assegnato nonostante la grande attesa che prosegue da 73 estrazioni. Il jackpot per il 6 per il prossimo concorso sale, così a 105.300.000 euro.

Il 6 continua a macinare record. Dopo essere diventato il jackpot più alto di sempre nella storia dei giochi in Italia, superando il precedente primato fatto segnare dai 100,7 milioni di Catania, la sestina dei sogni allunga il passo e per l'appuntamento di sabato metterà a disposizione una nuova cifra da capogiro, in questo momento il premio più alto al mondo. L'ultima vincita di prima categoria di questo 2009 risale ormai allo scorso 31 gennaio, quando cinque giocatori si spartirono un bottino da quasi 40 milioni.

Dopo le due vincite di seconda categoria realizzate giovedì, il "5+" concede il bis e premia Roma con una vincita da oltre 2 milioni di euro, la ventesima dall'inizio dell'anno.

Questi i numeri estratti questa sera: 9, 12, 60, 69, 72, 89; numero jolly 2; numero superstar 80.

www.repubblica.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 26/7/2009, 11:07           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, nessuno centra il 6
Resiste il jackpot da oltre 105 milioni, il più ricco di sempre. Crescita record per le giocate + 48,5%


MILANO - Ancora un nulla di fatto: il «6» al Superenalotto continua a farsi desiderare. Anche nell'estrazione di sabato nessun giocatore ha azzeccato la combinazione che avrebbe permesso di centrare il jackpot da più 105 milioni di euro, il più alto di tutti i tempi. Che dunque sarà destinato a crescere ancora - la prossima volta sarà a 107 milioni - alimentando così l'entusiasmo dei giocatori che anche negli ultimi giorni si sono fatti contagiare dalla febbre da schedina. La combinazione vincente di oggi sarebbe stata questa 7, 35, 36, 41, 45, 88, con il numero Jolly 52 e il numero SuperStar 46. Da segnalare la realizzazione di un «5+» a Venaria Reale, nel Torinese, che ha fruttato al vincitore 2,4 milioni di euro.

BOOM DI GIOCATE - Che il superenalotto abbia contagiato gli italiani lo dimostra anche il fatto che le giocate sono praticamente raddoppiate in una settimana. In termini percentuali, riporta Agipronews, l'incremento delle giocate è stato pari al 48,5%. Si gioca di più, ma si spende uguale. È il dato che emerge dall'analisi delle combinazioni convalidate sino ad oggi nella caccia alla sestina milionaria. Anche se la raccolta è in crescita, praticamente raddoppiata in una sola settimana, segnala Agipronews, sono i giocatori ad essere aumentati, e non la giocata media, che invece si attesta a 2,71 euro a schedina, in pratica sui livelli dello scorso anno, visto che il 2008 si è chiuso con una spesa media di 2,70 euro.

IL SUPER JACKPOT - In ogni caso, nel solo mese di luglio sono state registrate quasi 600 milioni di combinazioni convalidate, per un spesa di oltre 295 milioni di euro. Complice, spiega Agipronews, proprio il jackpot stellare e conseguente tam tam mediatico che incuriosisce anche chi non ha abitualmente una grande consuetudine con schedine e ricevitorie. Il «6» prosegue la sua marcia trionfale nella storia. Con i suoi 105,3 milioni di euro, stacca giá di quasi 5 milioni il precedente record di Catania dello scorso 23 ottobre. Per dare l'idea dell'entitá del jackpot, riferisce Agipronews, basti dire che da solo vale più delle due celebri vincite realizzate a Milano nel maggio 2005, pari a 71,7 milioni e terza vincita più alta di tutti i tempi, e di Peschici, dove nell'ottobre 1998 fu centrato un «6» da 63 miliardi di lire, pari a 32,7 milioni di euro.

www.corriere.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 27/7/2009, 22:00           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, record di giocate
In sei mesi spesi 1,4 miliardi



Il gioco del 6 ha la più alta percentuale di guadagno per lo Stato. All'erario 700 milioni
Ogni settimana le giocate crescono di un terzo. Il jackpot in premio domani vola a 107 milioni

ROMA - 700, 107, 1,4: 700 sono i milioni incassati dall'Erario da febbraio ad oggi con il Superenalotto; 107 sono i milioni del jackpot che saranno messi in palio all'estrazione di domani; oltre 1,4 miliardi di euro spesi dagli italiani per tentare la fortuna negli ultimi sei mesi.

Per le casse dello Stato, il Superenalotto è una gallina dalle uova d'oro: il gioco con la più alta percentuale di guadagno per l'Erario. Dall'ultima combinazione vincente estratta nel lontano 31 gennaio scorso, sono state giocate 2,76 miliardi di combinazioni: come dire che ogni italiano, compresi lattanti e vegliardi, hanno giocato 46 schedine ognuno.

L'agenzia di stampa specializzata nelle scommesse Agipronews, ha fatto il conto che mediamente, in ognuno dei 75 concorsi in assenza di 6 interceduti tra l'inizio di febbraio e la settimana scorsa, sono stati spesi 18 milioni e mezzo di euro a estrazione.

La curva delle giocate è in continua ascesa. Nonostante i matematici abbiano calcolato che esiste una sola possibilità su 600 milioni di azzeccare la combinazione vincente, ogni volta che viene annunciata l'estrazione del Superenalotto, le giocate crescono di un terzo rispetto alla settimana precedente. A dispetto della crisi, o forse proprio a causa delle ristrettezze economiche di questi mesi, i tentativi di conquistare il forziere della fortuna aumentano di oltre il 30% ogni sette giorni. Sabato sono state giocate quasi 97 milioni e mezzo di combinazioni contro i 71,4 milioni della settimana scorsa.

www.repubblica.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 28/7/2009, 18:07           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, vittoria beffa a Roma
Il tabaccaio ha dimenticato la giocata

In 15 centrano un milionario 5+1 con un maxi sistema
Ma il gestore della ricevitoria si è scordato di inserirlo




image

ROMA - Il 7 c'è. Così come il 36, il 41, il 45 e l'88. E c'è anche il numero jolly, il 52. Un 5+1 in piena regola. Peccato, però, che quel sistema, che avrebbe garantito a 15 persone una vincita da 90mila euro al Superenalotto, non sia mai stato giocato. Il tabaccaio di fiducia, sabato scorso, non lo ha inserito nel terminale.

Una storia incredibile, paradossale. Una di quelle che fanno sorridere chi non le vive. Ma chi invece stringe tra le mani quella schedina mai giocata non ride affatto. Meglio, ha riso, prima. Ha stappato champagne. Ha chiamato gli amici e pagato cene. E poi si è disperato. E ha passato 24 ore di angoscia nell'attesa che la ricevitoria aprisse per andare a chiedere al tabaccaio per quale motivo tutte le televisioni avessero annunciato un solo 5+1 in provincia di Torino. E a Roma nulla. Eppure loro quella schedina vincente l'avevano davanti agli occhi.

E ieri mattina, al risveglio, quel sospetto è diventato realtà: il tabaccaio non ha mai passato il sistema nel terminale. E addio al 5+1 da 2 milioni 432 mila 540 euro. È successo a Roma, in zona Villa Bonelli, quartiere residenziale nella parte orientale della città. È qui che in una tabaccheria quindici giocatori hanno comprato, per 10 euro a testa la schedina di un sistema del Superenalotto. I quindici sono, in pratica, degli azionisti. Tentano la fortuna ogni martedì, giovedì e sabato: 300 sestine con cui sfidare la dea bendata. Dopo tanti tentativi, sabato, finalmente, il "colpaccio". La combinazione 00034 ha, nell'ultima colonna un 5+1 da 2 milioni e 400mila euro. Che diviso con quello realizzato a Torino sarebbero circa 1 milione e 200mila euro da spartire per 15. Ottantunomila e 84 euro a persona. Più altri soldi: nel sistema c'erano anche alcuni 4.

Il tabaccaio quella schedina l'ha venduta, timbrata, firmata. Ma non l'ha messa nel sistema. "L'ho dimenticato", questa la giustificazione fornita ai suoi clienti che ieri si sono dati appuntamento davanti alla ricevitoria per cercare di trovare una soluzione. C'è chi dopo un weekend di passione la prende in ridere e racconta di una serata di bisbocce che ora graverà sul bilancio di fine mese. Chi cerca di ottenere comunque qualcosa. Chi si arrabbia con il negoziante e arriva anche a pensare a una truffa. "A me il sospetto che lui abbia venduto più di una volta sistemi che non giocava, non me lo toglie nessuno", dice uno dei beffati. E ora i "vincitori" in pectore hanno deciso di rivolgersi a un avvocato e di cercare di avere un risarcimento. Chiedono 50 mila euro. Ma niente dea bendata, stavolta deciderà un giudice.

di MARIA ELENA VINCENZI

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 28/7/2009, 19:04           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, caccia a 107 milioni
E l'Antitrust indaga sulla Sisal
In serata la nuova estrazione: sul piatto la posta
più consistente nella storia dei giochi in Italia



MILANO - Ormai la febbre del gioco dilaga in tutta Italia. Nuovo appuntamento con il Superenalotto da record: questa sera, per il concorso numero 90 del 2009, ci saranno in palio per il jackpot del 6 ben 107 milioni, la somma più alta di sempre e al momento il montepremi più alto al mondo.

SOMMA RECORD - Nove mesi fa, il 23 ottobre 2008 veniva centrata a Catania la sestina da 100,7 milioni di euro, fino a oggi la posta più consistente nella storia dei giochi in Italia. Al jackpot del 6 manca, tuttavia, ancora un primato: non ha ancora raggiunto il primato di concorsi consecutivi di assenza, visto che ad oggi la sestina è a secco da 75 estrazioni, mentre il record appartiene ancora ai 77 turni nei quali rimase latitante il jackpot da 100,7 milioni poi centrato a Catania. Quest'anno il 6 è stato vinto in una sola occasione, il 31 gennaio, ma i 39,7 milioni di euro allora in palio sono stati distribuiti in 5 località diverse: Rovigo, Mondovì (Cuneo), Montesilvano (Pescara), Forte dei Marmi (Lucca) e Minerbio (Bologna). Attenzione anche al 5+1, che in ciascuno dei due ultimi concorsi ha fatto vincere oltre due milioni di euro.

ANTITRUST - Intanto però L'Antitrust mette nel mirino proprio la Sisal per la gestione del Superenalotto. L'Autorità guidata da Antonio Catricalà ha aperto infatti un'istruttoria per presunto abuso di posizione dominante. L'Antitrust, spiega una nota, «nella riunione del 27 luglio 2009, ha deciso di avviare un'istruttoria per verificare se Sisal abbia abusato della propria posizione dominante detenuta nel mercato dell'accesso alla rete telematica per la raccolta on line dei giochi numerici a totalizzatore nazionale (Superenalotto e Superstar)», cosa che comporta «effetti a cascata sulla raccolta degli altri giochi on line». L'Autorità «ha contestualmente avviato il procedimento per adottare misure cautelari per far sì che Sisal consenta ai soggetti legittimati l'allaccio alla rete stessa». Secondo l'Antitrust «i comportamenti di Sisal rischiano infatti di apportare un irrimediabile pregiudizio alle condizioni di offerta dei soggetti, già autorizzati alla raccolta on line di giochi pubblici, eventualmente interessati alla raccolta a distanza dei giochi numerici a totalizzatore nazionale. Prima che l'Antitrust decida tali misure Sisal «potrà comunque chiedere di essere ascoltata». L'istruttoria «è stata avviata alla luce di una segnalazione inviata da una società autorizzata dall'amministrazione autonoma Monopoli di Stato alla raccolta on line di giochi e scommesse, che aveva chiesto a Sisal, senza ottenerlo, il protocollo di comunicazione necessario per l'avvio dell'attività stessa. A Sisal, in qualità di concessionaria unica, spetta infatti - spiega ancora l'Antitrust - l'onere di predisporre le modalità tecniche e operative per l'accesso alla rete telematica, senza le quali è impossibile allacciarsi alla rete stessa». Secondo l'Antitrust «Sisal, impedendo l'accesso di altri soggetti alla propria rete telematica e avviando contemporaneamente l'attività di raccolta a distanza del Superenalotto, potrebbe cercare di acquisire un vantaggio competitivo rispetto ai potenziali concorrenti, determinando una barriera all'accesso al mercato: facendo leva sulla posizione detenuta sull'accesso alla rete telematica, in particolare sulla capacità attrattiva del Superenalotto, Sisal potrebbe inoltre estendere la propria posizione dominante nel più ampio mercato a valle della raccolta on line di giochi e scommesse».

www.corriere.it/

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 28/7/2009, 20:46           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, nessun sei
E l'Antitrust indaga sulla Sisal
Realizzati tre 5+1. La combinazione vincente:
1 - 21 - 29 - 40 - 63 - 70 Jolly: 39;
SuperStar: 26.



MILANO - È stata estratta la combinazione vincente per il Superenalotto da record. 1 - 21 - 29 - 40 - 63 - 70 Jolly: 39; SuperStar: 26. Ed è andata ancora a vuoto la corsa al superenalotto dei record: nessun 6 nell'estrazione di questa sera. È quanto ha reso noto la Sisal al Tg1. Sono stati invece realizzati tre 5+1.

NUOVO JACKPOT SALE A 109,9 MILIONI - Il jackpot per il 6 per la prossima estrazione del superenalotto sale a 109,9 milioni di euro raggiungendo un record assoluto, la posta più alta mai messa in palio per il concorso della Sisal.

SOMMA RECORD - Nove mesi fa, il 23 ottobre 2008 veniva centrata a Catania la sestina da 100,7 milioni di euro, fino a oggi la posta più consistente nella storia dei giochi in Italia. Al jackpot del 6 manca, tuttavia, ancora un primato: non ha ancora raggiunto il primato di concorsi consecutivi di assenza, visto che ad oggi la sestina è a secco da 75 estrazioni, mentre il record appartiene ancora ai 77 turni nei quali rimase latitante il jackpot da 100,7 milioni poi centrato a Catania. Quest'anno il 6 è stato vinto in una sola occasione, il 31 gennaio, ma i 39,7 milioni di euro allora in palio sono stati distribuiti in 5 località diverse: Rovigo, Mondovì (Cuneo), Montesilvano (Pescara), Forte dei Marmi (Lucca) e Minerbio (Bologna). Attenzione anche al 5+1, che in ciascuno dei due ultimi concorsi ha fatto vincere oltre due milioni di euro.

ANTITRUST - Intanto però L'Antitrust mette nel mirino proprio la Sisal per la gestione del Superenalotto. L'Autorità guidata da Antonio Catricalà ha aperto infatti un'istruttoria per presunto abuso di posizione dominante. L'Antitrust, spiega una nota, «nella riunione del 27 luglio 2009, ha deciso di avviare un'istruttoria per verificare se Sisal abbia abusato della propria posizione dominante detenuta nel mercato dell'accesso alla rete telematica per la raccolta on line dei giochi numerici a totalizzatore nazionale (Superenalotto e Superstar)», cosa che comporta «effetti a cascata sulla raccolta degli altri giochi on line». L'Autorità «ha contestualmente avviato il procedimento per adottare misure cautelari per far sì che Sisal consenta ai soggetti legittimati l'allaccio alla rete stessa». Secondo l'Antitrust «i comportamenti di Sisal rischiano infatti di apportare un irrimediabile pregiudizio alle condizioni di offerta dei soggetti, già autorizzati alla raccolta on line di giochi pubblici, eventualmente interessati alla raccolta a distanza dei giochi numerici a totalizzatore nazionale. Prima che l'Antitrust decida tali misure Sisal «potrà comunque chiedere di essere ascoltata». L'istruttoria «è stata avviata alla luce di una segnalazione inviata da una società autorizzata dall'amministrazione autonoma Monopoli di Stato alla raccolta on line di giochi e scommesse, che aveva chiesto a Sisal, senza ottenerlo, il protocollo di comunicazione necessario per l'avvio dell'attività stessa. A Sisal, in qualità di concessionaria unica, spetta infatti - spiega ancora l'Antitrust - l'onere di predisporre le modalità tecniche e operative per l'accesso alla rete telematica, senza le quali è impossibile allacciarsi alla rete stessa». Secondo l'Antitrust «Sisal, impedendo l'accesso di altri soggetti alla propria rete telematica e avviando contemporaneamente l'attività di raccolta a distanza del Superenalotto, potrebbe cercare di acquisire un vantaggio competitivo rispetto ai potenziali concorrenti, determinando una barriera all'accesso al mercato: facendo leva sulla posizione detenuta sull'accesso alla rete telematica, in particolare sulla capacità attrattiva del Superenalotto, Sisal potrebbe inoltre estendere la propria posizione dominante nel più ampio mercato a valle della raccolta on line di giochi e scommesse».

www.corriere.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 30/7/2009, 21:02           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto: niente 6, un 5 stella

In 35 vincono 1, 2 mln, jackpot per prossima estrazione 113, 5 mln
(ANSA) - ROMA, 30 LUG - Ancora a vuoto la corsa al superenalotto dei record:nessun 6 ne' 5+ nell'estrazione di questa sera ma un 5 Stella da 1.276.562,75 euro. La schedina e' stata giocata al bar tabacchi Viola di Borgo Piave, in provincia di Latina. I vincitori con 5 punti sono 35, ciascuno incassa 51.062,51 euro. Questa la combinazione vincente:2 - 68 - 77 - 81 - 83 - 84. Jolly: 19; SuperStar: 7. Il jackpot per il 6 per la prossima estrazione del superenalotto sale a 113,5 milioni di euro,record assoluto.

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
CAT_IMG Posted on 2/8/2009, 09:14           Quote Quote
Avatar


Group:
FOUNDER
Posts:
70,703
Reputation:
+214

Status:


Superenalotto, ancora nessun sei
ma c'è un 5+1 e il jackpot vola



Martedì in palio 115,9 milioni, ma è 14 volte più difficile che una cinquina al Lotto
Se qualcuno l'avesse centrata avrebbe vinto 113,5 milioni di euro

Ad Arona, in provincia di Novara, vinti quasi tre milioni di euro
Giocata fortunata anche in Sardegna, con 413.508 euro

ROMA - Ancora a vuoto la corsa al Superenalotto dei record: nessun 6 nell'estrazione di questa sera (la numero 92) anche se c'è stato un 5+1. E' quanto ha reso noto la Sisal dopo avere comunicato la combinazione vincente: 17 - 21 - 23 - 31 - 33 - 37. Jolly: 79; SuperStar: 51. Il prossimo jackpot sale a 115,9 milioni, la vincita più alta di tutti i tempi in Italia.

Se qualcuno l'avesse centrata, avrebbe vinto 113,5 milioni di euro. Invece, ancora un nulla di fatto: cento milioni di combinazioni giocate ad ogni concorso e il "6" che continua a sfuggire alla cattura. L'ultima volta che è uscito, infatti, è stato lo scorso 31 gennaio.

Il perché ha una sua spiegazione statistica. C'è infatti una sola probabilità su 622 milioni di centrare matematicamente il "6". Per l'esattezza, una ogni 622.614.630 combinazioni. In pratica, realizzare un "6" è, numeri alla mano, 14 volte più difficile che centrare una cinquina al lotto.

Le vincite sono comunque state di tutto rispetto: ad Arona, in provincia di Novara, è stato però centrato un "5+1" da 2.756.718,40 euro giocato nella tabaccheria Airoldi in via Roma 87. Il "5 stella" da 413.508 euro è stato giocato nel bar La Piazzetta di via delle Mimose 20 a Cardedu in provincia di Nuoro. I '5' sono stati 125 e si aggiudicano ciascuno la somma di 16.540,32 euro. Nella categoria Superstar anche 41 "4 stella", che vincono 22.212 euro.

/www.repubblica.it

Il Mio Pensiero""Mio Forum
 
PM PM Email Email Web Web  Top
46 replies since 18/7/2009, 19:44
 
Reply